VISUALIZZA NOTIZIA RUBRICA
TRUFFE

[CHIUDI E TORNA INDIETRO]                          [STAMPA]
17-10-2017         [Vedi articolo sul web]
immagine giornale

Reggio Emilia, riconosciuta l'aggravante della «minorata difesa» in danno alle vittime di truffe on line

 

Minorata difesa" è l'aggravante che deve essere riconosciuta nei confronti dei truffatori on line,  ovvero la
«debolezza contrattuale» di chi, in rete, non ha la possibilità di verificare l'affidabilità del venditore. L'ultimo pronunciamento della Cassazione ha trovato applicazione adesso nell''inchiesta dei carabinieri di Reggio Emilia che ha permesso di incastrare una rete di truffatori online.


La banda incastrata avrebbe proposto affitti in case vacanze fittizie in prestigiose località turistiche della Costiera Amalfitana, di Rimini, Brunico e Courmayeur, ma anche pubblicato finti annunci di lavoro e ideato raggiri ai tabaccai. Inoltre, avrebbe venduto falsi biglietti per concerti di beneficenza di noti cantanti italiani, tra cui anche il neomelodico Gigi Finizio, con un unico obiettivo: incassare soldi da ignare vittime.

Il sostituto procuratore di Reggio Emilia Valentina Salvi ha iscritto nel registro degli indagati 18 persone, accusate a vario titolo di associazione a delinquere, truffa aggravata, ricettazione, sostituzione di persona, uso indebito di carta di credito, estorsione e falso in atto pubblico.


 


[CHIUDI E TORNA INDIETRO]          [STAMPA]